16 Lug 2024

Rigenerazione urbana – Progetti

RIGENERAZIONE URBANA

15 Luglio 2024

Giornata importante per la riqualificazione dell’area dell’ex Italsider. Con la firma del protocollo tra la premier Meloni e il sindaco di Napoli e commissario straordinario Manfredi, si punta ora ad accelerare gli interventi di bonifica del parco urbano, le infrastrutture, le opere di viabilità e il waterfront. Le opere dovranno essere realizzate entro il 2031. Intanto, si attende la firma dell’Accordo di Coesione tra Governo e Regione Campania

COLLI D'ORO, PERIFERIA NORD DI ROMA

26 Giugno 2024

Una storia lunga e travagliata, quella del Parco di Colli d’Oro a Labaro. Una ferita aperta da oltre dieci anni che finalmente verrà chiusa. Sono partiti i lavori di demolizione del palazzetto dello sport di Colli d’Oro, ecomostro nella periferia nord della Capitale, a Labaro. Al suo posto una nuova struttura. La spinta del Comune, l’intervento di Sport e Salute, i soldi e i tempi del Pnrr, le proteste dei comitati locali che vogliono più spazi aperti ai cittadini.

LA BERGAMO DELLA NUOVA SINDACA CARNEVALI

18 Giugno 2024

Il segnale della neoeletta alla città e agli investitori: verso la conferma l’assessore all’Urbanistica Valesini. Ok della giunta Gori all’accordo quadro con il partner privato Vitali per stabilizza re i passaggi fatti e lasciare il testimone alla nuova giunta. Confermati i fondamentali, con il milione di euro di investimenti infrastrutturali pubblici e i 2,5 milioni di investimenti privati, ridotto il potenziale edificatorio da 198mila a 178mila metri quadrati per limare l’altezza di alcuni edifici.

BERGAMO PORTA SUD/L'IMPRESA

18 Giugno 2024

Soddisfazione per l’approvazione del nuovo accordo quadro con la giunta Gori per lasciare un testimone alla nuova giunta. “L’accordo quadro – dice il direttore dello Sviluppo Real Estate, Cristian Vitali – è uno strumento flessibile che fissa alcuni punti fermi e indica il lavoro di dettaglio da fare ancora. È uno strumento in grado di adattarsi alle diverse esigenze che dovessero presentarsi”. L’attuazione degli interventi sulle aree private sarà articolata in cinque lotti, quelli collegati alle infrastrutture procederanno per stralci funzionali. “Si procederà con accordi convenzionali che deliberano le funzioni assegnate ai vari spazi e consentono poi la commercializzazione. L’accordo convenzionale sarà regolato a valle con un programma integrato di intervento in conformità all’accordo quadro”.

BERGAMO PORTA SUD/INTERVISTA ALL'ARCHITETTO COORDINATORE DEL MASTERPLAN

18 Giugno 2024

Diario nuovi appalti

Dossier

NEO ARCHITETTI

codice appalti

Senza il concorso a 2 fasi azzerato

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation. 

Argomenti

Accedi