16 Lug 2024

LE AUDIZIONI IN PARLAMENTO

Notariato: vendita SOLO se eliminate le opere abusive. Assoimmobiliare: cambi destinazione d’uso anche tra categorie diverse

Nuova tornata di audizioni sul decreto casa targato Matteo Salvini. Le proposte del Consiglio Nazionale del Notariato puntano a espandere e agevolare la circolazione degli immobili diminuendo l’accesso alla documentazione amministrativa. Nel 2023 549mila compravendite. Assoimmobiliare chiede invece che il mutamento della destinazione d’uso sia possibile anche tra categorie diverse. La logistica e il commercio all’ingrosso nella categoria produttiva. Legittimare gli interventi edilizi realizzati con difformità essenziali dai titoli edilizi conseguiti o realizzati senza titoli edilizi, ma comunque conformi al decreto. Termini certi per l’impugnazione del titolo edilizio. La proposta di Fimaa-Confcommercio.

Condividi:

Questo contenuto è riservato agli utenti registrati.

In occasione del suo lancio, DIAC rimarrà consultabile in forma gratuita, ma devi avere un account per leggere i contenuti.

Sei già registrato? Accedi per leggere l'articolo:

Argomenti

Accedi